word

Codice etico e modello organizzativo

MILTE S.p.A. informa che l’Azienda ha adottato un Codice Etico e un Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo come previsto dal Decreto Legislativo 231/2001. Fornitori e ogni altra parte coinvolta a qualsiasi titolo con l’Azienda sono invitati a prendere visione della documentazione che potete consultare a questi link

Codice Etico

Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo

Share Button
Nessun tag per questo post.

Latte materno: tutti i vantaggi di un gesto “antico” e naturale

shutterstock_148847336

L’allattamento al seno rappresenta uno dei gesti più naturali e “antichi” che caratterizzano il rapporto mamma-figlio, contribuendo a rafforzarne il legame. Non solo. Allattare al seno favorisce salute e benessere del lattante come anche della nutrice.
Partiamo dall’azione di prevenzione del latte materno per il lattante:

  • garantisce apporto di anticorpi, fattori di crescita e cellule vive che regolano lo sviluppo dell’organismo del lattante e favoriscono protezione contro infezioni e allergie
  • aiuta a prevenire il rischio di obesità
  • promuove lo sviluppo di una flora batterica intestinale ottimale.
  • esercita inoltre una fondamentale funzione “educativa” e regolatrice sul bambino:
    • educa al gusto, grazie alla continua variazione di sapore
    • promuove lo sviluppo neuro-cognitivo e l’autoregolazione dell’appetito.
  • Indubbi vantaggi – non trascurabili! – del latte materno riguardano inoltre:
    • l’immediata disponibilità alla giusta temperatura senza bisogno di preparazione
    • l’adeguatezza nutrizionale specifica per ogni fascia d’età del lattante e, non ultimo…
    • …è economico!
Share Button
Nessun tag per questo post.

Current role of Melatonin in Children: European Consensus Conference

thumb-current-role-of-melatonin

Melatonina, un mondo di scoperte. Così potrebbe aprirsi il commento ai lavori della Consensus Conference tenutasi a Roma il 4 ottobre 2014 al Museo dell’Ara Pacis, resa possibile dal contributo incondizionato di Milte Italia. E infatti, coordinati dai Prof. Oliviero Bruni e Paolo Curatolo, studiosi e ricercatori provenienti da tutta Europa e naturalmente dall’Italia, si sono confrontati su una serie di nuove prospettive di ricerca che vedono protagonista una sostanza sulla quale la scienza e in particolare la medicina continuano a investigare. In particolare è la salute del bambino a essere protagonista: focus sui disturbi del sonno e del comportamento, con un approccio interdisciplinare che ha coinvolto Neuropsichiatri infantili, Pediatri e Neonatologi a confrontarsi sui primi, promettenti dati degli studi in corso.  Ricerche che vedono in primo piano prestigiosi centri in Olanda, Spagna, Regno Unito e Francia, insieme a un folto gruppo di Centri italiani.

Share Button
Nessun tag per questo post.

Il bambino e la nanna: l’importanza di un buon riposo

img_bimbo_blogUn sonno senza interruzioni e di qualità è importante per il benessere e la vita del bambino. Sonnolenza diurna e inversione del ritmo sonno-veglia sono solo alcuni degli effetti che un cattivo riposo porta con sé e che influenzano anche la sfera psicologico-comportamentale producendo agitazione e irritabilità anche nei più piccoli. Senza contare che in età scolare a farne le spese sarà anche il rendimento scolastico: un bambino che dorme male riuscirà a mantenere uno scarso grado di attenzione in classe con risultati inferiori rispetto a chi gode di un sonno profondo e continuo. Non solo. Secondo alcuni studi dormire male significa essere soggetti a un calo delle difese immunitarie e ad un aumento della pressione arteriosa, responsabile dell’aumento di peso. Ecco allora alcuni consigli per favorire il buon riposo del nostro bambino: introdurre dei “rituali della nanna” come il bagnetto e la favola della buonanotte, non imporre il momento di andare a dormire ma farlo passare come qualcosa di naturale e trasmettere serenità e sicurezza senza correre quando lo sentiamo piangere. Accanto a queste buone abitudini,su consiglio del Medico Pediatra, si può ricorrere a sostanze naturali che svolgono un’azione rilassante.

Share Button
Nessun tag per questo post.

Lattogenesi: come nasce il latte materno

Nel processo di lattogenesi si attua l’azione congiunta di due ormoni fondamentali:
PROLATTINA E OSSITOCINA.
La prolattina è prodotta dall’adenoipofisi - la ghiandola situata alla base del cranio - che stimola direttamente la ghiandola mammaria.
L’ossitocina proviene dalla neuroipofisi e ha molteplici effetti e promuove la fuoriuscita del latte attivando la contrazione della muscolatura liscia dei dotti galattofori.
La stimolazione meccanica del capezzolo favorisce la secrezione di questi due ormoni. E’ importante attaccare al seno il bambino il prima possibile con regolarità.

Share Button
Nessun tag per questo post.

Allattamento al seno: cosa fare

Durante l’allattamento è fondamentale seguire una corretta alimentazione, non solo per garantire una composizione ottimale del latte ma anche per assicurare alla neomamma il giusto fabbisogno nutrizionale. Importante quindi:

  • dieta varia ed equilibrata, ricca di frutta e verdura
  • modesto aumento di apporto calorico (500 calorie al giorno) per compensare il “surplus” di energia richiesta
  • idratazione abbondante con almeno due litri di acqua al giorno, per evitare il rischio di carenza di latte.

E’ consigliabile comunque non rinunciare ad alcun alimento, a meno che il lattante non manifesti qualche particolare intolleranza. In ogni caso è sempre il Pediatra a consigliare e guidare la neomamma, e quando opportuno indicare l’integrazione con galattagoghi, sostanze utili a sostenere l’organismo materno e in grado di agevolare la produzione di latte.

Share Button
Nessun tag per questo post.

Arriva la “nuova” Milte Italia… lasciatevi sorprendere!

2014, un anno importante, ricco di novità e di soprese per il mondo Milte.
A partire dal cambio d’immagine, non un mero maquillage di facciata, ma un modo nuovo di porci in dialogo con i nostri interlocutori e sul mercato in cui operiamo da sempre. Milte rinnova l’immagine aziendale e la veste grafica dei suoi prodotti, lancia il nuovo sito e – novità nella novità – apre con questo blog uno spazio privilegiato di interazione, con le famiglie in primo luogo, e naturalmente con i professionisti della Salute. Un passo importante per riaffermare il proprio impegno nel settore pediatrico, espressione di un know-how e di un approccio deciso, alla ricerca di valide proposte innovative, valutando e confermando le proprie strategie in continuativi test e ricerche di mercato. Un rapporto quindi di vicinanza e ascolto del proprio pubblico, delle sue necessità e aspirazioni, per raccogliere una sfida costante. Una sfida che ha come premio qualcosa di unico e meraviglioso: il sorriso di un bambino, il sorriso di una famiglia.

Share Button
TAGS: ,